sabato 22 settembre 2007

Tra lo speck e lo squaqquerone.

Mi fermai a riflettere.
Pensai: "Ma perchè gli eroi devono morire per forza?"
E non seppi andare oltre.

7 commenti:

enzoilrosso ha detto...

Bedda matri...ma che si fà accussì ca unu grapi un bloggo alli 11 e 55 di matina e ci sbummica un pitittu di moriri! Iu stamatina accattai pisci: spata e quattru cocci di ammaru russu ma stasira...murtazza!
1) se necessita traduzione fare sapere ma ne dubito
2) se non muiono gli eroi perdono gran parte del loro fascino, fa parte della divisa; ecco perchè sono pochi e spesso silenziosi, per non farsi scoprire dalla morte.

ginoilsalumiere ha detto...

Cumpà sugnu cuntentu che avvicinasti!
Macari ora u sà cchi fazzu? Ti linku!
Mi piacisti assà.

Purtroppo in Sicilia abbiamo troppi eroi e di conseguenza troppi morti.

Esilio ha detto...

Ma gli eroi non muoiono mai!!! Sono invincibili...

Esilio ha detto...

Ma gli eroi non muoiono mai!!! Sono invincibili...

ginoilsalumiere ha detto...

Magari fosse vero...

RM ha detto...

Gli eroi possono morire, ma se sono veri eroi restano per sempre nei cuori di chi li ha amati, nei cuori di chi ha visto le loro grandi imprese, della sincerità e dell'amore che ci hanno messo in ogni buona azione compiuta...i veri eroi muoiono, ma di loro se ne parlerà per sempre ed è proprio questo che li rende eroi.
Ps. la salumeria è il mio negozio preferito, per questo penso che qui mi troverò molto, molto bene!!!

ginoilsalumiere ha detto...

Sono molto contento che ti piaccia, cara RM!
Si, ma penso che se la vita fosse meno bastarda, servirebbero molti meno eroi, servirebbero molti meno morti per imparare.