sabato 29 dicembre 2007

Gino e i pranzi comandati...

Ogni festa comandata che si rispetti ha i suoi pranzi, i suoi menu, i suoi cuochi e i suoi parenti...
Da ieri si ripropone la scenetta che allieta tutte le mie feste...

LEGENDA:
G...ginoilsalumiere, cioè moi.
M...mammadiginoilsalumiere.
N...nonnadiginoilosalumiere.

(3 giorni prima della festa)
N... Gino, che vuoi mangiare per il 1 di gennaio?
G...Ma, non so, lasagne...
N...io veramente avevo pensato alla pasta al forno...
G...mah, senò pollo ripieno...
N...vabbè poi vediamo.
M...a proposito Gino, che vuoi mangiare per il 31 notte?
G...boh!... pizze?
M...io veramente avevo pensato cotolette, zampone, etc...
G...ma le pizze mi piacciono di più...
M...vabbè poi vediamo.

(2 giorni prima della festa)
M&N... Gino che vuoi mangiare per capodanno? Noi avevamo pensato per l'1 pasta al forno e per il 31 notte cotolette, zampone, etc... che ne pensi?
G... Io avevo pensato pizze e lasagne...
M&N...vabbè poi vediamo...

(1 giorno prima della festa)
M&N... Gino ci accompagni al supermercato che compriamo gli ingredienti per pasta al forno, cotolette, zampone, etc...?
G... Certo...(ma che cazzo me lo chiedete a fare ogni anno che minchia voglio mangiare se poi decidete voi?)... io lo dicevo dall' inizio di mangiare quello che avevate pensato voi!
M&N... ah! Bene!

venerdì 28 dicembre 2007

Conta e cammina...

Fuggire sarebbe troppo semplice...
Restare sarebbe troppo scontato...
Conta e cammina.

giovedì 27 dicembre 2007

Post-Christmas Panza...

Come ha detto Desaparecida, anche per questo Natale siamo riusciti a sopravvivere alle abbuffate allo shopping smanioso a David Copperfield e a tutto il resto...

Stamattina, colto dal raptus "datemi un giornale subito!"... ho preso uno Cioè... sapete, ho 2 adolescenti in casa... e tra le varie migliaia di foto dello sbarbato di turno che ha fatto 1/2 mezzo film e che viene apprezzato per i suoi occhi simil-triglia, trovo un articolo mooolto interessante e istruttivo... ah! lo sbarbato si chiama Zac Efron...bò!...:

"In Inghilterra impazza la moda delle lauree assurde"
ad es.
- Laurea in Avventure all'aperto con la filosofia... (Plymouth)
- Corso in Acquisti di capi nella moda... (Manchester)
- Laurea in Psicologia equina... (non lo so)

... e io che credevo che il primato sulle stronzate lo tenessimo noi, con i nostri 7 posti all'anno per fisioterapista contro 4000 iscritti...

A volte fa bene leggere il Cioè, che offre ai nostri adolescenti valide opportunità di crescita professionale oltre ai grandi classici velina, calciatore, tronista...

Auguri ancora ragazzuoli e se vi serve qualche etto di mortazza io sono sempre qui.

martedì 25 dicembre 2007

Grazie...e Benvenuto...



P.S.Natalizio!
Nuova discussione aperta su:
Big Salumeria!...Forum!

lunedì 24 dicembre 2007

Buon Natale in 3 modi diversi...



Ragazzi vi auguro un Felicissimo Natale...

domenica 23 dicembre 2007

CHERRY MERRY MUFFIN!

Volevo un titolo ad effetto per il mio rientro prenatalizio... quale meglio di questo! Ve le ricordate le bambole profumate?

Comunque, auguri di Buon Natale a tuttissimi, anche se domani farò un post... minchia rivelazione! minchia trasgressione!

Per oggi vi dovete beccare un tema di un ragazzino di Arzano, tratto dal libro "Io speriamo che me la cavo", grande classico del passato, recuperato dal mio archivio mentale, nonchè libresco...

Una ultima cosa: il Big Salumeria Contest continua fino all' Epifania... dunque partecipate in miliardi...

A Natale qualcuno viaggia, nonostante i pochi piccioli, i terroristi, al caida, berlusconi, nino frassica e topo gigio... dunque ho scelto un tema che parla di viaggi.

"SE TU AVESSI LA POSSIBILITA' DI VIAGGIARE, DOVE VORRESTI ANDARE?"

In America, dove stà Rambo. In America ci sono un sacco di soldi, in America ci è ricchissimi, le strade autostradali, i ponti, le macchine grande, la polizzia grande. Non manca mai l'acqua le case grattacieli, i soldi.
Rambo li uccide tutti.
Rambo è fortissimo, li uccide ai nemici.
In America ci stà mio zio, ma lui no li vatte ai negri.
Zio quanto partette era un poverommo, dall'America quanto torna torna con la cadillacca bianca. e non centra nel vico.
Fa i palazzi a America, li fa.
Io c'andrò purio da lui, a fare i soldi, i dollari.

... grazie di cuore Marcello D'Orta... un buon Natale anche a chi nel 1990 scriveva questi temi e che oggi sicuramente sarà un grande uomo...

giovedì 20 dicembre 2007

TIM...magini?

Di nuovo problemi con TIM -stop-
Ci vediamo bimbi -stop-
Quando vuole il signor TIM -stop-

mercoledì 19 dicembre 2007

S.N.O.B...di JAscia.

Oggi vi posto questo testo di JAX o JAscia, vezzeggiativo... non è prorompente come i primi testi degli Articolo... ma il bello è quello che traspare... coraggio, dignità... non sono di mio un tipo che si lascia prendere dalle figure che i cantanti vogliono dare di sè, ma devo dire che lui mi ha sempre affascinato come persona, non come personaggio.
A Voi.


Me la meno malamente con sta gente famosa,
me la meno ma a me almeno non mi menano in strada
me la meno con le mini imitazioni che mi fanno
me la meno come le tipelle quando non la danno
fanno adesso quella rima che ho fatto 5 anni prima
ho divorziato da quella scena come Albano da Romina,
ma non mi pento del passato come Don Riina,
non faccio il grosso come Jhon cena e
chi critica gli stessi con cui poi affari combina
è come una vergine che spompina
ex musicisti, giornalisti, specialisti dei dischi
io da questi pretendo solo fischi ti mando ciò che canto sperando
che poi mi stronchi, vivere è stupendo dispiacendo agli stronzi
vi spiego chi sono per capirlo siete pronti
prendete tutti appunti pronti

Io non sono rock
io non sono hip hop
mi odiano i puristi sono troppo pop
vendo troppi dischi per chi scrive sui blog
non frequento artisti sono uno snob
sono uno snob, sono uno snob ,
senza nessun obbligo
baciaculistico
ed è fantastico essere l'ultimo
ma sono in bilico uho uho

Senti che puzza qui
esco e gremo una malboro
io non me la fumo più con i fuori dal coro
io non rappressento un movimento dal punto da cui li sto vedendo
a essere dentro sono loro
e mi sento dire che se vendo
ti pento finto io mi chiudo nel privè
e cancello a tutti il timbro a furia di sputazzi
stasera no ragazzi siete troppi in gruppi
da tabbozzi io sono come bobby
mi fanno mobbing nalla lobby di tanti personaggi trendy
ma ribelli prendi dei novelli licio gelli
pizzetti e tatuaggi un po' meno selvaggi, ma tutti saputelli
sono come fratelli con gli intellettuali malleabili
gli stessi che hanno sdoganato i reality
io me la rischio e piuttosto sparisco alla Montecristo
con sta plebe non mi mischio.

Io non sono rock
io non sono hip hop
mi odiano i puristi sono troppo pop
vendo troppi dischi per chi scrive sui blog
non frequento artisti sono uno snob
sono uno snob, sono uno snob ,
senza nessun obbligo
baciaculistico.
ed è fantastico essere l'ultimo
ma sono in bilico, ma che spettacolo uho uho


Povero bimbo, non lo pensasti mai
quant'è pericoloso ottenere ciò che vuoi
pensi di cambiarci, ma sei gia uno di noi
abbiamo tanti giochi cui ti divertirai
ti offriamo una barella che trita cervella in padella
scegli una tipa tra ballerina attrice o modella
e ti cagano se fai dischi di platino
le schiacciai a mio tempo
ora spengo il telefono
vi farete le donne che sono state mie
vi prenderete anche tutte le mie malattie
il codazzo di scrocconi che vi smamma
il pazzo che scrive e minaccia a casa di mamma
un cantante qualunque non subisce denuncie
conta diversamente quando canti ti piange
me la meno però mica faccio finta
soffio in faccia fumo nero alla mamma anti rock incinta
brutte bastarde frustrate d'accordo col questore mi querelate
vi regalo un vibratore
e me la meno però sono una pop star
se fallisco faccio il muratore mica music farm

Io non sono rock
io non sono hip hop
mi odiano i puristi sono troppo pop
vendo troppi dischi per chi scrive sui blog
non frequento artisti sono uno snob
sono uno snob, sono uno snob ,
senza nessun obbligo
baciaculistico
ed è fantastico essere l'ultimo
ma sono in bilico, ma che spettacolo uho uho...

martedì 18 dicembre 2007

Colori nel freddo.



E' tempo di freddo a Palermo.
Oggi non so, ma per qualche giorno si sono sfiorati gli 0 gradi.
E' tempo di freddo, ma ho imparato che anche dal freddo possono nascere dei colori, come l'arcobaleno e la neve sulle montagne che vedete qua sopra in foto, sono due albe, due splendide albe...

E' stato tempo di freddo nella mia vita, lo sarà ancora per un po', nonostante io abbia Luisella che mi riempie ogni angolo di cuore...
Bloggando si legge tanto di amicizia...
Io credo tanto nell'amicizia, lo dimostra un affetto nato qualche anno fa, leggi Rosetta con Pancetta, nato così, all'improvviso, senza pretese, senza pregiudizi...

Ma ho imparato che è pur vero che quando c'è freddo ognuno va ad infilarsi a casa sua... ho imparato che il freddo si fugge, perchè spaventa, perchè fa male... "e perchè se io ho una bella casa devo sentire freddo con te?"

In questi anni di freddo ho visto ghiaccioli sciogliersi al sole, ho visto querce rinsecchire, ho abitato stanze buie, dove nessuno mi portava da mangiare...

Ma fortunatamente anche l'inverno ha i suoi colori...

lunedì 17 dicembre 2007

Sono tornato...

Ragazzuoli... oggi nasce ufficialmente il Big Salumeria!... Forum!
...il link è questo:

Big Salumeria!...Forum!

...e lo trovate sempre pure alla vostra destra.

Ciascuno di voi può iscriversi e postare domande, parlare di qualcosa, ricevendo risposte dagli altri utenti...
Ho messo pure una chat inter nos... ma ancora non ho provato se funziona.

Stop. Magari ci si vede nel forum...

Aiutooooooo...

Ragazzi... vi scrivo da un centro internet...
La mia connessione internet della TIM è andata a farsi benedire...

E' da ieri mattina che sono in crisi d'astinenza... poco fa mi è preso un raptus e sono sceso!

Tornerò presto... e ricordatevi:

"Evitate la TIM il più possibile!"

sabato 15 dicembre 2007

De Rerum Mente Mea.

Buongiorno picciottielli.
Ho partecipato ad altri 2 contest... ma ora basta! Mi son rotto la minchia, scusate il linguaggio triviale, ma mi sono fatto prendere dalla novità... e basta però.

Però vi esorto a partecipare al mio!
Big Salumeria!: BigSalumeria!... Contest!

Anzi... mi sa che parteciperò anche a quello delle BicGirls e al Winter Slice di Andrea Opletal.

Luisella sta dormendo dopo una settimana di pratica dall'avvocato e oltretutto ieri aveva pure la febbre.
Però mi sa che si è ripresa... e mi sa che oggi mi tocca l'Auchan.
...che bordello di gente! Io ODIO la ressa!
Minchia, l'anno passato ho visto uno che si portava una quindicina di panettoni!
Forse c'era la guerra e io non lo sapevo o forse il signor Bauli stava per chiudere i battenti.
Vabbè!
Mi butto nel reparto informatica e mi dimentico lì, poi mi viene a recuperare Luisella dopo aver esaminato bene ogni shampoo e ogni bagnoschiuma...
...e poi, come al solito, arriviamo alle casse pieni di cose da pagare, vediamo una fila di 30 persone, posiamo tutto a minchia e ce ne andiamo a mani vuote.

BuonWeekend ragazzi... per stavolta ho finito di dire minchiate (mi sa che quest'ultima parola ricorre un po' troppo spesso nei miei post come nel mio parlato... devo ridurre minchia!).

Another Contest!

Ho deciso di lanciare un gioco a premi, a cui tutti i bloggers possono partecipare, per promuovere l'attività dell'associazione Artelario. Non penso di essere la prima a proporre un gioco legato al lotto, ma proviamoci comunque!
Il gioco consiste in questo: chi vuole aderire, copia e incolla
questo post nel suo blog. Dopo averlo fatto, scrive QUI (con un commento), il link del suo blog indicando un numero da 1 a 90 che non sia stato già scelto da altri. Il primo numero della ruota di Roma selezionato nel corso dell'estrazione del 5 gennaio 2008 decreterà il vincitore, a cui spediremo un pacco con il premio, che consisterà in libri a nostra scelta e gadget realizzati dall'associazione. In caso di mancata vincita, i premi saranno assegnati al secondo numero estratto, o al terzo, e così via. Noi dell'associazione ovviamente non parteciperemo. Tutto chiaro? Allora, buona giocata!

Gino&Luisella vinceranno uno Skypephone!

Buondì... o anche Girella... o anche Plumcake!

Vi parlo del sito ZeusNNews...
ZEUS News - Notizie dall'Olimpo informatico

...un sito che da notizie informatiche e non...
...inoltre cosa mooolto importante organizza un Contest... per avere maggiori info cliccate qui sotto:
Zeus News - Vinci uno Skypephone con Zeus News

...si vince un Skypephone 3... qui sotto trovate la recensione:
Zeus News - Recensione: lo Skypephone di 3

Vincerem!

venerdì 14 dicembre 2007

Papà...Cos'è il Natale?

Purtroppo non ho ancora un figlio come molti di voi.
Ho 27 anni, per problemi vari ancora mi mancano un paio d'anni per finire l'università e per buttarmi nella mischia.
Ma l'orologio biologico va avanti e il desiderio di avere un figlio arriva, inesorabile, dolce e delittuoso allo stesso tempo... sapete donne, succede anche a noi maschietti.

Immagino mio figlio che mi chiede con i suoi occhioni puliti, con i suoi capelli filiformi e soffici, con il suo mento appena abbozzato: "Papà... cos'è il Natale?".
Siamo seduti sul divano, immagino un divano rosso, a due posti, intimo, Eliana (in questa occasione non voglio chiamarla Luisella) ci guarda dalla cucina, con gli occhi lucidi...
Annuso i capelli del mio piccolo che sanno di vaniglia...
"Il Natale è un giorno in cui ci si comporta bene... io spero che per te sia Natale ogni giorno".
...
"Papà... e il panettone me lo posso mangiare ogni giorno?"
...
Io sorrido.
Eliana piange di gioia.


Questo è ciò che voglio dal futuro.
Niente più.

giovedì 13 dicembre 2007

Le Regole degli Uomini...


Come avrete visto... mi sono buttato in affari!
Date un' occhiata ai link sulla destra sotto la dicitura Iniziative!

...niente... sono impazzito...

Vi ricordo di partecipare al mio favolosissimo contest:
Big Salumeria!: BigSalumeria!... Contest!

Inoltre vi segnalo un altro meraviglioso contest, organizzato dalle simpaticissime BicGirls, al quale parteciperemo anche io e Luisella al più presto:
BACIAMI IL CULO: CONTEST BACIAMI IL CULO

Iniziamo il post, dopo questi svarioni... sapete, la mia mente non è più quella di una volta...

Il post di oggi, prende spunto, anzi riporta esattamente un PowerPoint inviatomi da Saibbo qualche giorno fa... che ieri ha fatto un esame e che non mi ha detto come è andato tra l'altro...

Io mi dissocio anticipatamente dalle regole che sto per elencare, soprattutto per evitare le ire della Luisella e di tutte le donne che si troveranno a passare da qui... però queste regole fanno troppo morire dalle risate!

LE REGOLE DEGLI UOMINI:

1- Le tette sono fatte per essere guardate ed è per questo che lo facciamo... Non c'è modo di modificare questo comportamento.

2- IMPARATE AD USARE LA TAVOLETTA DEL CESSO! Siete ragazze robuste: se è su, tiratela giù. A noi serve su, a voi serve giù. Noi non ci lamentiamo mai quando la lasciate giù!

3- Domenica=Sport. E' un evento naturale come la luna piena o il cambiamento delle maree... Lasciatelo così.

4- Fare la spesa NON si può considerare uno sport!

5- Piangere è un ricatto.

6- Se volete qualcosa... CHIEDETELO!
"Sottili" sottintesi non funzionano.
"Forti" sottintesi non funzionano.
"Ovvi" sottintesi non funzionano.
... semplicemente ditelo!

7- SI e NO sono risposte perfettamente adeguate a praticamente tutte le domande.

8- Sottoponeteci un problema solo se vi serve aiuto per risolverlo. Serviamo a questo. Per la solidarietà ci sono le vostre amiche...

9- Un mal di testa che dura da 17 mesi è un problema... fatevi vedere da un medico!

10- Qualunque cosa abbiate detto 6 mesi fa non è utilizzabile in una discussione. Più precisamente il valore di qualunque affermazione scade dopo 7 giorni.

11- Se pensate di essere grasse, probabilmente lo siete... NON CHIEDETECELO!

12- Se qualcosa che abbiamo detto può essere interpretata in due modi e uno dei due vi fa incazzare o vi rende tristi... INTENDEVAMO L'ALTRO!

13- Potete chiederci di "fare qualcosa" o dirci "come volete che sia fatta"... Non tutte e due le cose contemporaneamente!... Se poi sapete il modo migliore per farle, potete benissimo farvele da sole...

14- Quando è possibile parlate durante la pubblicità.

15- Cristoforo Colombo non aveva bisogno di qualcuno che gli indicasse la rotta... Noi nemmeno.

16- Tutti gli uomini vedono in 16 colori, come le impostazioni base di Windows. "Pesca", per esempio, è un frutto, non un colore. Anche "Melone" è un frutto. "Malva" non abbiamo la più pallida idea di cosa sia.

17- Se prude... grattatevi. Noi facciamo così.

18- Se chiediamo "Cosa c'è che non va?" e voi rispondete "Niente...", ci comporteremo esattamente come se non ci fosse nulla che non va... Sappiamo perfettamente che state mentendo, ma così ci risparmiamo un sacco di fastidi.

19- Se ponete una domanda a cui non volete una risposta... Aspettatevi una risposta che non volevate sentire...

20- Quando dovete andare da qualche parte, tutto quello che indossate è bellissimo... DAVVERO!

21- Non domandateci mai a cosa stiamo pensando, a meno che non siate pronte a sostenere un dialogo su: sesso, sport, automobili.

22- I vestiti che avete sono più che sufficienti...

23- Le scarpe invece sono TROPPE!

24- Noi siamo perfettamente in forma: "tondo" è una forma!

...uff!... finito!...

Ricordatevi donne... potrebbe nascervi come figlio UNO DI NOI!...
...ahahahahahahahaahahahahahahaahahahahaahahahaha... (risata demoniaca).

Vendita Spazi Pubblicitari!


Mi butto pure sulla vendita degli spazi pubblicitari!

Volete promuovere la vostra attività?

Vi offro le seguenti alternative:
- link semplice al vostro sito... 5euro mensili
- banner con link al vostro sito... 10euro mensili
- link con post di mia creazione con indicazioni sulla vostra attività... 30euro mensili

Ecco tutto!

Per info:
ginoilsalumiere@gmail.com

Gino... Cuoco a Domicilio!


Dunque...Dunque...Dunque.

Questo è un servizio rivolto ovviamente ai Palermitani, dato che vivo a Palermo, infatti per venire a cucinare a casa vostra non posso prendere un aereo e raggiungervi ad Aosta...

A parte gli scherzi.
Questa è una attività che avevo cercato di intraprendere un anno fa mi pare, ma che non ha dato nessun risultato.
Il palermitano si chiede:"Ma chi è questo che vuole venire a cucinare a casa mia? E se poi mi ruba financo le mutande? Questa è una occasione per conoscerci.

Funziona così:
mi contattate via mail all'indirizzo ginoilsalumiere@gmail.com e mi dite di che ricorrenza si tratta, il numero di persone, i gusti, se è un pranzo, una cena, un brunch...
Io vi elaboro un menu secondo le vostre esigenze e vi invio la lista della spesa da fare.
Al giorno prefissato, io vengo a casa vostra, porto ovviamente tutti gli attrezzi che mi servono, cucino e vado via...

Esempio di menu di PESCE:
ANTIPASTO... CROCCHETTE DI SALMONE CON CREMA DI SPINACI E TALEGGIO.
PRIMO... RAVIOLO APERTO AI PROFUMI DI MARE.
SECONDO... FILETTO DI SPADA CON PANURA AGLI AGRUMI E CREMA AL RADICCHIO.
CONTORNO... CARPACCIO DI FUNGHI FRESCHI CON RUCOLA E SCAGLIE DI GRANA.
DOLCE... FONDUTA DI CIOCCOLATO AL COGNAC.

Esempio di menu di CARNE:
ANTIPASTO... POLPETTINE ALL'AGLIO CON SALSA ALL'ARANCIA.
PRIMO... TAGLIOLINI CON STRACCETTI DI MANZO, ZUCCHINE E PECORINO.
SECONDO... FILETTO AL GORGONZOLA E NOCI.
CONTORNO... CAROTE AL BURRO.
DOLCE... BICCHIERE DI CASSATA.

Elaboro altresì piatti unici, menu vegetariani e dietetici, rivisitazione di piatti tipici siciliani...
Inoltre organizzo anche feste di compleanno, laurea, pranzi di lavoro, banchetti vari...

Moneta: il costo del servizio cambia a seconda del tempo che impiego a cucinare, a seconda della difficoltà dei piatti, etc...

Per info vi ricordo: ginoilsalumiere@gmail.com

Mucha Gracias.

Gino... Poeta a Pagamento!


Gino si è buttato in affari!
...Gino è uscito pazzo! (così si dice qui in Sicilia...)

Gino per protesta,
contro chi dice che la cultura non si vende e poi si SVENDE il culo...
contro il perbenista...
contro tutto e tutti...
...scrive poesie a pagamento.

Se per un anniversario, una ricorrenza, un compleanno, volete regalare una poesia ad una persona cara, contattatemi all'indirizzo ginoilsalumiere@gmail.com.
Vi chiederò una breve descrizione della persona in questione e per la modica cifra di 5euro comporrò una poesia al posto vostro di almeno 20 versi...
...meglio di così!

..."Vero è! Gino è uscito pazzo!"...

Gino... Consulente agli Acquisti!


Ho notato che molta gente compra compra compra.
Ho notato che molta gente spende spende spende.
...ma senza capire perchè e sperperando un mare di denaro, inutilmente.

Gino, da buon adocchiatore di occasioni e da oculato spenditore di denaro qual'è, si propone come vostro Consulente agli Acquisti!

Come funziona e di cosa si tratta?
Tu che sei interessato mi contatti all'indirizzo di posta: ginoilsalumiere@gmail.com, mi dici cosa vuoi comprare, io lo cerco in internet, te lo trovo e tu compri un oggetto che nei negozi compreresti a cifre esorbitanti o che magari non si trova in giro.
Molti siti di compravendita richiedono un account, che io ovviamente possiedo, se tu che vuoi comprare questo o quell'oggetto non possiedi un account, puoi acquistare col mio, senza problemi.

Questo servizio che offro è ovviamente rivolto a chi non ha possibilità economiche eccezionali, infatti se io fossi figlio di un imprenditore ricchissimo, me ne fotterei di quello che dice Gino e mi comprerei ciò che voglio dove voglio a qualsiasi prezzo.
Questo servizio è rivolto anche a chi non sa destreggiarsi nel mondo degli acquisti on-line e rischia la fregatura ad ogni clic del mouse.

Gino naturalmente si fa pagare per ciò.
Una cifra simbolica a risarcimento del tempo passato a cercare.

Si trovano ad esempio computer molto ben accessoriati, nuovi, diciamo a 250 euro, con garanzia e tutto, su negozi on-line... perchè comprarne uno con le stesse caratteristiche da Euronics ad esempio 4 volte il suo reale valore?

Per info:
ginoilsalumiere@gmail.com

Ciao ragazzuoli!

Aiutiamo Denise e Piera.

Semplicemente le foto della bambina scomparsa e della mamma...


Questi i links se si vuole saperne di più, se si vuole fare una donazione, se si ha da fare una segnalazione, se semplicemente si vuole essere vicini alla famiglia:

Bambini Scomparsi - Troviamo i Bambini» Archivio Portale » Denise Pipitone…

cerchiamodenise.blog.aruba.it

CERCHIAMO DENISE!

martedì 11 dicembre 2007

BigSalumeria!... Contest!

Tutti hanno il loro contest... ora ce l'abbiamo pure noi!

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE:
Il blogger partecipante deve postare sul proprio blog una recensione di questo fabuloso blog, aggiungendo il link a questo post...
Fatto ciò, il candidato alla vittoria di ricchi premi deve lasciare un commento a questo post, aggiungendo il link al post che ha scritto.
Tutto questo traffico deve essere fatto entro le 13:00 di Giovedi 20 Dicembre...
Vincerà il contest colui il quale scriverà il post più DIVERTENTE!
La giuria, il cui giudizio oltre che insindacabile è anche molto gioviale, è composta dal sottoscritto Gino e dalla consorte Luisella.
Giovedi 20 in serata pubblicherò un post che proclama il vincitore, che sarà contattato privatamente per la consegna dei premi...

PREMI:
...è qui che viene il bello!!!
I premi sono 2 foto che invierò via mail al vincitore:
1 ritrae il sottoscritto che imita ET!
1 ritrae la Luisella che imita la BAVOSA... animale assurto agli onori della cronaca grazie al maestro Luca Laurenti!

Il vincitore potrà usufruire delle suddette foto come meglio crede... anche pubblicandole sul proprio blog, previa richiesta di autorizzazione alle Forze dell'Ordine nonchè alla Protezione Animali ed Alieni.

Che dire di più?
In bocca al lupo e che vinca il più... migliore!

lunedì 10 dicembre 2007

Lavori in corso...

Sto lavoricchiando al blog...
Un saluto a chi si trova a passare...

domenica 9 dicembre 2007

Lello Analfino & i Tinturia!

E' da tanto che mi propongo di fare un post sui mitici Tinturia...
Sono un gruppo della mia zona, cioè la provincia di Agrigento, che qualcuno di voi ricorderà per la partecipazione allo show televisivo di Ficarra&Picone...
Ora il gruppo è cambiato rispetto agli inizi... infatti 'sti fuoddi suonano e fanno minchiate da oltre 10 anni...
Io ho visto diversi concerti dal vivo... e Lello ogni volta fa come un pazzo, salta, si traveste e fa minchiate insomma...
Anche se ora non sono più quelli di una volta...
Le migliori canzoni:
-Occhi a pampina (che sto ascoltando in questo momento)
-Jovanotto
-Nicuzza
-L'ambulante
-La donna riccia (uscita qualche anno fa anche su MTV!)



..."Giovanotto che ha qualcosa da dichiarare?"
..."Si... BRISCULA A MAZZI!"

sabato 8 dicembre 2007

La 1000 lire...

Amici... che ci posso fare?
Mi sono fatto prendere dalla febbre dei contest, anche se io li chiamo Concorsini... sono troppo rude e siculo per chiamarli contest...

Stamattina pensavo alla 1000lire, quella vera, originale, quella che tenevo in tasca a 8 anni, quando andavo al Bar di Don Angelo... la depositavo sul banco e ci venivano un lemonissimo e migliaia di gettoni per giocare ai videogiochi... NewZealandStory, StreetFighter e tutti i vari NeoGeo...



Alcune delle frasi che potevamo trovare scritte sulle 1000lire:

Come fare impazzire un cretino? gira la banconota.
(sul rovescio) Come far impazzire un cretino? gira la banconota.

Robi ti amo (su almeno settantacinque banconote diverse)

Chi trova questa banconota dovrà scriverne altre sette e avrà fortuna, ma se non lo farà sarà colpito dalla sfortuna (altre versioni meno pretenziose si accontentano di tre o cinque copie)

Girare solo in caso di incendio.
(sul rovescio) Cretino, ho detto solo in caso di incendio!

Andrea si buca.

Nirvana forever.

La mamma di Cirmi è di tutto il paese.

Le corna del toro escono dal recinto per inculare chi legge.

Luca Gabu ti amo da impazzire - Alice.
P.S.: mettiti con me!

Luchino t.v.t.r.b. - punk's not dead


Minchia! Non vi sono bastate?... Allora seguite 'sto link e buon sabato pomeriggio di shopping alle donne e buon sabato di rompimento di p...e agli uomini (me compreso... grazie Luisella)

Frasi scritte sulle Mille Lire

Miofonino.info regala un APPLE IPOD NANO!





Sono in gamba questi di Miofonino:

Vinci un Apple iPod Nano

...ho partecipato anche io...
Provate anche voi a vincere, basta scrivere un post che parli del contest e aspettare che la fortuna venga a salutarvi!!!

In bocca al lupo a me!

THE APPLE LOUNGE TI REGALA UN IPHONE!!!

Questo si che è un contest coi fiocchi!!!
Potete vincere un iphone!!!

Oh! Io partecipo!!!

iPhone

...in basso il link del contest:


The Apple Lounge ti regala un iPhone! | TheAppleLounge


Buon weekend a tutti!

venerdì 7 dicembre 2007

Contest: Julius regala un Ipod Shuffle.


Minchia... mi è venuta la mania dei contest!

Visitate giuiuzze questo link:

Contest: Julius regala un iPod Shuffle « JuliusDesign

...praticamente funziona così: voi scrivete un post su questo contest e mettete un link come ho fatto io. Poi segnalate tutto ciò al Signor Julius che vi inserisce nella lista dalla quale verrà estratto il vincitore... comunque seguite il link e c'è scritto tutto!!!

Contest-Manìa!

La Compagnia Del Cavatappi!

La Compagnia del Cavatappi

E' una azienda della Basilicata che vende prodotti tipici... colà potrete trovare, nevvero, involtini di melenzane, peperoni rossi ripieni sott'olio, taralli al vino, alici marinate e tanti vini...
Siori, bellezza delle bellezze, i signori Cavatappai organizzano un contest, a cui potrete partecipare seguendo il link suesposto e che vi rimetto...

La Compagnia del Cavatappi

...potrete vincere... meraviglia delle meraviglie, nevvero... UN PROSCIUTTAZZO CRUDO DA 10 CHILI, DICO 10 CHILI, AMICI!!! (asma alla Roberto il baffo)...

...fate un po' voi!


giovedì 6 dicembre 2007

A passeggio con Gino&Luisella.

Ieri pomeriggio mini passeggiata...
Abbiamo visto 2 neosposi che facevano le foto al Teatro Massimo, arrivati con una Lincoln (foto1) che aveva dentro un divano e un bar... Luisella mi ha detto: "Guarda che quando ci sposiamo io voglio la Rolls Royce!"...
Siamo entrati nella bottega di un miniaturista favoloso, era da tanto che non ci passavamo. Nella foto vedete una officina perfettamente costruita... quello in basso è un pacchetto di DianaBlu!... Magari la prossima volta vi pubblico le foto dei presepi minuscoli e perfetti... p.s. ovviamente tutto è in vendita, dunque se volete qualcosa vi posso dare maggiori informazioni.
Ci siamo seduti sulle scale del Massimo a respirare aria natalizia... eppoi subito a casa che c'è Dottoraus!!!
Buongiorno amici...
(...scusate la sottolineatura, ma non la so proprio togliere...)





Aggiornamento delle 16:30...
Ragazzuoli ho trovato una chicca per voi.
Al link che ora vi metto potete vedere lo sfincionello palermitano e leggere la sua storia... potete vedere anche "u sfinciunaru" citato nel post precedente e ... favoladellefavole... potete sentire anche la sua voce!
BuonAppetito!
lo sfincione

mercoledì 5 dicembre 2007

U Stigghiularu.

U Stigghiularu (il fabbricante di stigghiola) è un tipico esempio di palermitanità nel mondo, come u panellaru, u meusaru, u sfinciunaru, etc...

Cos'è la stigghiola? E' un involtino di interiora arrostite sul barbecue.

Come fai a rintracciare u stigghiularu?
Cammini tranquillo per strada, quando vedi una nube di fumo in lontananza... come quando piove che prima senti il tuono e poi vedi il fulmine, in questo caso prima vedi il fumo e subito dopo inizi ad avvertire un profumo di carne arrostita che ti rapisce le narici e tu, volando sulle punte stile Poldo, ti ritrovi come per magia davanti il barbecue (a furnacella) dello stigghiolaru che inizia a cuocerti la tua stigghiola... te la mette su un piatto di plastica, tu spremi il limone e ti trovi catapultato in una fantasia di gusti e profumi che ricordano tempi andati... (chissà se mi prendono a Gusto!)...

Per immaginare lontanamente quello che rappresenta U Stigghiularu, seguite il link e... buon appetito!
PALERMO su Flickr - Condivisione di foto!

martedì 4 dicembre 2007

Aspettando...

Mi sono appena svegliato.
Sorseggio il caffè davanti alla finestra.
Sembra notte.
Silenzio.
Aspetto l'alba.

Buona giornata amici miei.

lunedì 3 dicembre 2007

Monday's thoughts...


Ma perchè OGNI lunedi mattina mi sveglio scoglionato?

Aggiornamento delle 10:40...
Tra LinkinPark e sigarette ho pensato ad un BigSalumeria! Merchandaising (si scrive così?)...
Maglietta con la scritta BigSalumeria!, ovviamente fatta bene dalla Luisella che sa disegnare, ma che si vergogna a dirlo,sul petto a sinistra, diciamo 4cm per 3, e dietro, proprio sotto il collo, un cuore pezzato in bianco a mò di mortadella, piccolo...
Ma qualcuno le comprerà mai 'ste magliette???

sabato 1 dicembre 2007

From Saibbo To Us.

Un altro allegato inviatomi da Saibbo, che mi sono sentito di pubblicare...
BuonWeekEnd a tutti.


POESIA


Alessandro Cicognani è il direttore del dipartimento di pediatria del
Sant' Orsola. Questa poesia è stata scritta da una adolescente malata
terminale di cancro. Vuole vedere quante persone la leggeranno. La poesia
dice abbastanza. Per favore falla girare. Ve la giro così come me
l'hanno inviata.... E' stata spedita da un medico. Accertati di leggere
anche ciò che è scritto nelle frasi finali dopo la poesia.


DANZA LENTA


Hai mai guardato i bambini in un girotondo ?

O ascoltato il rumore della pioggia

quando cade a terra?


O seguito mai lo svolazzare

irregolare di una farfalla ?

O osservato il sole allo

svanire della notte?


Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce.

Il tempo è breve.

La musica non durerà.


Percorri ogni giorno in volo ?

Quando dici 'Come stai?'

ascolti la risposta?


Quando la giornata è finita

ti stendi sul tuo letto

con centinaia di questioni successive

che ti passano per la testa ?


Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce

Il tempo è breve.

La musica non durerà.


Hai mai detto a tuo figlio,

'lo faremo domani?'

senza notare nella fretta,

il suo dispiacere ?


Mai perso il contatto,

con una buona amicizia

che poi finita perché

tu non avevi mai avuto tempo

di chiamare e dire 'Ciao' ?


Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce

Il tempo è breve.

La musica non durerà.


Quando corri cosi veloce

per giungere da qualche parte

ti perdi la metà del piacere di andarci.


Quando ti preoccupi e corri tutto

il giorno, come un regalo mai aperto . . .

gettato via.


La vita non è una corsa.

Prendila piano.

Ascolta la musica.


Inoltra questa email. Le e-mails vengono conteggiate.


VI PREGO SPEDITE QUESTA E-MAIL A TUTTI QUELLI CHE CONOSCETE e magari
anche a quelli che non conoscete. E' la richiesta si una ragazzina
speciale che presto lascerà questo mondo a causa del cancro.

A questa ragazzina rimangono pochi mesi di vita e come ultimo desiderio
ha voluto mandare una lettera per dire a tutti di vivere la propria
vita pienamente, dal momento che lei non potrà farlo.

Se spedisci questa e mail al maggior numero di persone possibili,
potrai dare a Lei ed alla sua famiglia una piccola speranza perchè per ogni
nome a cui verrà inviata The American Cancer Society donerà 1 cent per
pagare le sue cure ed il piano di tentativo di guarigione.

Un ragazzo l'ha mandata a 500 persone! ma basta che noi tutti lo
facciamo ad almeno a 5 o 6 persone.

Non ti si chiedono soldi ma solo un po del tuo tempo.

venerdì 30 novembre 2007

Here is Luisella.

Allora ecco qui il mio meme...siccome non ho mai giocato a questo gioco da bambina (anzi ringrazio fin d'ora chi volesse spiegarmelo) lo interpreto un pò a cazzo mio, prendendo l'occasione al volo di farmi conoscere un pò meglio dai bloggers che vengono qui e che io seguo anche sui loro blog, anche se per mancanza di tempo e di cervello (ho le batterie un pò scariche) non commento mai!!!

DIRE

"Or dic un poesia, se gatto fa miao, se cane fa bau, se non ci vediamo...ciao!"

FARE

Vorrei fare un milione di cose nella mia vita presente e futura...ho mille progetti , mille cose da realizzare...purtroppo però, questo è il momento di pazientare e non quello di agire!!! Aspetterò...anche se ogni tanto penso che la pazienza potrà anche essere la virtù dei forti...ma minchia... così rischio di diventare un piccolo Buddha!!!

BACIARE

Baciare...beh, in verità, prima di Gino ho avuto altre storie...ma il mio primo vero bacio d'Amore l'ho dato a lui... e a volte mi viene da pensare quanto sarebbe stato più bello aspettarlo!!! (Romantica o all'antica?)

LETTERA

Lettere ne scrivo e ne ho scritte sempre tante, ma raramente le ho spedite...alla fine le lettere migliori sono quelle che tieni per te...anche perchè penso che le parole siano rischiose...meglio agire!!!

TESTAMENTO

Testamento? E' segreto!!! A parte scherzi...che dovrei lasciare? Sono ancora una neolaureata in cerca di primo impiego...di certo lascerei il mio cuore a Gino, in modo che potesse conservarlo in un taschino, accanto al suo!!!

Rosetta arrived...

DIRE/
Premessa: erano le otto di una giornata infrasettimanale, appena sveglia, mio padre mi manda dal medico per una ricetta, il suo simpatico medico (che ora è in pensione), purtroppo ha un piccolo problema, parla molto, molto velocemente… E’ il mio turno entro, dopo aver aspettato un po’ e dopo essermi abbondantemente annoiata, quindi, i postumi del sonno, piuttosto che svanire, erano aumentati…(Tutta la scena si svolge in dialetto e a gran velocità!!!).

“Sa dottore, dovrei fare una ricetta per mio padre”

Il dottore mi dice:” Va bene, come ti chiama tuo padre?” (tutto detto molto velocemente).

Io penso, ma perché vuole sapere come mi chiama mio padre?

Lui non ricevendo risposta, insiste : “Come ti chiama tuo padre?”

E io ancora insicura sulla risposta da dare, sto zitta…

Ma lui non si arrende e me lo richiede, alla terza volta, non potevo più stare in silenzio e rispondo, anche se ancora confusa da quella domanda: “ Rosa, perché come dovrebbe chiamarmi, mi chiamo Rosa no?”

A questo punto il medico mi guarda e comincia a ridere, io resto scioccata, perché non capisco il motivo di tanta ilarità, ma lui ridendo e scandendo bene le sillabe mi dice: “ CO-ME-SI-CHIAMA-TUO-PADRE?”

Non avevo capito un cazzo!!!

FARE/
Ho preso l’aereo per la prima volta di venerdì 17, da Palermo a Roma, di nascosto a tutti, per incontrare per la prima volta e passare il fine settimana con un ragazzo conosciuto in chat, di cui mi sono innamorata…sono passati cinque anni, stiamo ancora insieme…

BACIARE/
Che esperienza terrificante il primo bacio…il problema però, ho scoperto dopo, non era il bacio, era la persona che me lo aveva dato!

LETTERA/
Ho distrutto tutto, tutte le lettere che scrivevo agli innamorati o nei momenti di tristezza, ho distrutto tutti i diari segreti, bruciato tutto, che liberazione!!!

TESTAMENTO/
Ho dato a mio fratello la piena libertà di utilizzare la mia stanza, visto che non ci sono…e non è poco !!!

MEME... CHI LEGGE!

Ieri il vostro Don Gino stava camminando tra i byte del net, vede il Cavaliere Andrea e scambia due chiacchiere... e che fa il Cav.? Attacca a Don Gino un meme dietro la schiena!
Tutti lo sanno che i meme vanno fatti e vanno pure riattaccati alle spalle di qualcun altro, perciò state attenti...

DIRE/
Avevo 15 anni e dissi ad una ragazza, che non solo non conoscevo ma si chiamava pure Venusia: "Ti vuoi mettere con me? Vieni che ti offro un gelato!".
Lei mi rispose: "Il gelato me lo prendo, ma con te non mi ci metto!".

FARE/
A 18 anni, durante una assemblea di istituto a scuola, dovevamo decidere se fare uno sciopero (non mi ricordo il motivo)... Presi la parola davanti tutte le classi e dissi: "Possono toglierci tutto... ma non la libertààààààààààààààààà!!!".

BACIARE/
Tardivo, a 19 anni ho dato il mio primo bacio... indovinate un po' a chi? Alla mia Luisella che è qui con me... anzi... in bagno, cioè il suo ufficio.

LETTERA/
Ora ho quasi 27 anni (li compio il 29 Gennaio) e l'altro ieri ho mandato una mail, le lettere non si usano più!, alla Sole, quelli del latte, proponendo loro di usare le buste del latte appunto a scopo sociale, come si fa negli USA... e mi hanno pure risposto... un NO cortese, ma mi hanno risposto.

TESTAMENTO/
Lascerei debiti in questo momento, dunque aspetto di guadagnare qualcosa prima di farlo... intanto mi tocco tutto il toccabile.

...ahahah!...
Ora arriva la parte golosa della situazione!

PASSO IL MEME A:
- Luisella
- Rosetta con Pancetta... te lo pubblico io.
- Gift
- Polle
- Amaracchia
- Weltall

... e ricordatevi che se non lo fate, stanotte il fantasma di Hitler vi viene a tirare i piedi...

giovedì 29 novembre 2007

Luisella, Gino, Ginetto...

Ieri Luisella mi fa:
"Gino, parli sempre di mafia, bambini maltrattati, argomenti sociali... ma cchi ssi parrinu? (trad. ma che sei prete?)"...
Mi ha fatto morire dalle risate...
Per risposta oggi vi racconto una gustosissima figura di merda che ho fatto quando ero diciottenne, perchè lo sappiamo tutti che comandano le donne in questo mondo e ogni uomo giusto lo sa che la donna ha sempre ragione...
Bene.
Immaginatevi un piccolo Gino, vestito da hiphopper, pantaloni larghi, maglia larga, piercing alle orecchie e al naso, capelli rossofuoco attentamente decolorati e ricolorati, che alle 5 di pomeriggio gli rompe le palle studiare e gira col motorino per cercare compagnia (ora invece sembro un ottantenne!)...
Gino arriva sotto casa di Angelo, che dopo la scuola lavorava alla costruzione della sua attuale casa, e suona il citofono: "Angelo che fai scendi che ci facciamo un giro che mi abbutta studiare oggi?".
Angelo:"Si, aspetta un attimo che ho finito ora di lavorare, mi mangio una fetta di carne a bagnomaria (ricordate che sono le 5 di pomeriggio!), magari 2, e scendo".
Gino:" Ok, però sbrigati.".
Gino aspetta davanti al portone del palazzo, ad un tratto vede che sta scendendo l'ascensore, e pensa: "Sarà Angelo, ora gli faccio uno scherzo..."
Gino assume un atteggiamento da Bruce Willis, si nasconde dietro un angolo con le mani a mò di pistola, arriva l'ascensore, mentre si aprono le porte Gino salta fuori e fa:"In alto le mani!"
...
...
...
Una coppia di anziani lo guarda e pensa:"Povero cojone...".
Gino fa:"Buonasera!".

When Gino was young...

mercoledì 28 novembre 2007

Cronache Panormite.

Sei seduto al tuo tavolo, stai sorseggiando la tua Moretti mentre chiacchieri, arriva l'indiano di turno con un sacco di portachiavi e portachiavini e accendini e ti scassa la minchia, tu dici di no e lui insiste e tu dici di no e lui insiste poi capisci che devi ignorarlo e lui va via.
Poi arriva un indianino che può avere 12 anni, da lui si che ti compri un peluchino, perchè ti dice che deve vendere tutto sennò non può andare a casa sennò suo padre lo picchia.
Ogni sera arriva l'indianino, che si fa chiamare FruitJoy, e tu gli compri qualcosa per farlo andare a casa, che l'indomani deve andare a scuola, ci arriva tutto rincoglionito perchè la sera torna a casa tardi, ma almeno ci arriva a scuola.
Poi un giorno l'indianino non viene, il giorno dopo neanche e l'altro appresso nemmeno, poi vedi un indianino suo amico e gli chiedi: "Hey, ma FruitJoy che fine ha fatto?"... e lui ti fa: "Suo padre lo ammazzava di legnate, lui è andato alla polizia, ora suo padre è in galera e lui in affidamento"... e tu ti cerchi un altro indianino da cui comprare qualcosa, perchè torni a casa la sera magari una mezzora prima e la mattina dopo ci arrivi a scuola meno rincoglionito...

Blocco superato.
Buongiorno ragazzi.

martedì 27 novembre 2007

Blocco del blogger.

...
... silenzio tangibile.
... assenza presente.

sabato 24 novembre 2007

Un fiocco bianco contro la violenza domestica.


Dicono in tv che ogni 2 giorni 1 donna muore in casa per violenza da parte di mariti, figli, fratelli, padri...
Io aderisco a questa campagna contro l'assurdità...

Questo è il link ufficiale della campagna:
Campagna del Fiocco Bianco

Se questa immagine è coperta da copyright, basta che mi si dica e provvederò a toglierla immediatamente, anche se a malincuore...

gino&luisella pro women's rights.

venerdì 23 novembre 2007

La leggenda del cane che faceva il vago...

Ieri sera io e Luisella ci siamo fatti una passeggiata Palermo Palermo.
Siamo passati dal Teatro Massimo, naturale covo di cani randagi che ormai sono riuniti in un branco, e un randagio ci viene vicino, neanche ci guarda... guarda le macchine.
Io e Luisella ci siamo fermati un attimo e abbiamo ripreso a camminare... e questo ci veniva dietro... e noi a morire dalle risate!
Ogni volta che ci giravamo per vedere dove era finito il canazzo, lui si girava di scatto e faceva finta di fare qualcos'altro... non è che veniva e ci faceva feste! Ci seguiva baldanzoso e faceva finta che stessimo facendo la stessa strada.
Minchia! Ci ha seguiti fin sotto la porta di casa, con il suo fare vago e poi voleva pure entrare...
Poi un'altra volta vi racconto come funziona il randagismo a Palermo, in cui ogni luogo pubblico ha la sua banda di cani randagi che fungono da ornamento...
Ciao belli e buona giornata!

giovedì 22 novembre 2007

Ma...

Qualcuno di voi l'ha scaricato L'Inno di Ginoilsalumiere, che sta lì alla vostra destra?
Che ve ne pare?
E' una canzone di Oscar Ferrari... che è diventata l'inno della Big Salumeria!
Vi invito anche a visitare il blog del nostro musicante...

Aspetto...

Non sono ancora sveglio...

Lasciami stare, voglio dormire ancora un po', con la mente con gli occhi con le mani.
Lasciami stare, non mi chiamare, non ti risponderò prima di mezzanotte e forse neanche allora.
Lasciami stare, voglio sognare, saranno anche sogni di merda, ma poi almeno finiscono.
Lasciami stare, non ho più fiducia in te, ogni mattina mi svegli a schiaffi.
Lasciami stare, non sono ancora sveglio, non sono ancora pronto e forse non lo sarò mai.

mercoledì 21 novembre 2007

Stasera PIZZIAMO!


Al grido: "Stasera Pizziamo!", ieri è venuta a casa nostra la Dottoressa Rosetta Con Pancetta...
E ieri sera abbiamo pizzato...
1 familiare e 1 normale in 3...
Ce la caviamo bene, molto bene.
La familiare era così composta:
1/2 margherita + patatine fritte + cipolla + wurstel + provola affumicata (che alla fine non hanno messo)
1/2 margherita + melenzane fritte + pancetta
La piccola:
margherita + bresaola + funghi freschi + mascarpone (che i bastardi hanno dimenticato pure!)
Ci è mancata una fetta per finirla tutta... è stata Luisella che ci ha fatto perdere la rotta...

N.B. i gusti pizzosi sopra esposti sono invenzioni depositate nella Banca Della Panza dal sottoscritto.

E buon appetito... alle 8 di mattina!

lunedì 19 novembre 2007

Grazie Saibbo...

Noi...
Noi che la penitenza era 'dire fare baciare
lettera testamento'.
Noi che ci sentivamo
ricchi se avevamo 'Parco DellaVittoria e Viale Dei
"Giardini".
Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano
quando il piede cresceva.
Noi che chi lasciava la scia più lunga nella
frenata con la bici era il più figo.
Noi che il Ciao si accendeva pedalando.
Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c'era
l'amico in casa.
Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita, e
poi la bella, e poi la bella della bella.
Noi che giocavamo a 'Indovina Chi?' e conoscevamo
tutti i personaggi a memoria.
Noi che giocavamo a Forza 4.
Noi che giocavamo a nomi, cose, animali, città..
e la città con la D era sempre Domodossola.
Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per
finire l'album Panini.
Noi che avevamo il 'nascondiglio segreto' con il
'passaggio segreto'.
Noi che ci divertivamo anche facendo 'Strega
comanda color.'.
Noi che giocavamo a 'Merda' con le carte.
Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e
ci toccava riavvolgere il nastro con la bic.
Noi che avevamo i cartoni animati belli!!
Noi che litigavamo su chi fosse più forte tra
Goldrake,Mazinga,Daitan3,Gundam,Astro-Robot e
Daltanious.
Noi che 'Si ma Julian Ross se solo non fosse malato di
cuore sarebbe piu forte di Holly E Mark Lenders...'
Noi che guardavamo 'La Casa Nella Prateria' anche se
metteva tristezza.
Noi che le barzellette erano Pierino, il
fantasmaformaggino o un francese, un tedesco e un
italiano
Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.
Noi che si andava in cabina a telefonare.
Noi che c'era la Polaroid e aspettavi che si vedesse
la foto.
Noi che non era Natale se alla tv non vedevamo la
pubblicità della Coca Cola con l'albero.
Noi che se guardavamo tutto il film delle 20:30
eravamo andati a dormire tardissimo.
Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.
Noi che ci sbucciavamo il ginocchio, ci mettevamo il
mercuro cromo, e Più era rosso più eri figo
Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna e
eravamo sempre sorridenti.

Noi che quando a scuola c'era l'ora di ginnastica
partivamo da casa in tuta.
Noi che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da
soli.
Noi che se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la
mamma te ne dava 2.
Noi che se a scuola la maestra ti metteva una nota sul
diario, a casa era il terrore.
Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su
Google.
Noi che il 'Disastro di Cernobyl' vuol dire che non
potevamo bere il latte alla mattina.
Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio.
Noi che se andavi in strada non era così pericoloso.
Noi che però sapevamo che erano le 4 perché stava per
iniziare BIM BUM BAM.
Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché
c'era Happy Days.
Noi che il primo novembre era 'Tutti i santi', mica
Halloween.
Noi che a scuola con lo zaino Invicta e la Smemoranda>
Noi che se la notte ti svegliavi e accendevi la tv
vedevi il segnale di interruzione delle trasmissioni
con quel rumore fastidioso
Noi che abbiamo avuto le tute lucide che facevano
troppo figo
Noi che all'oratorio le caramelle costavano 50 lire
Noi che si suonava la pianola Bontempi
Noi che la Ferrari era Alboreto, la Mc Laren Prost, la
Williams Mansell,la Lotus Senna e Piquet e la Benetton
Nannini e la Tyrrel a 6 ruote!!!!!
Noi che la merenda era la girella e il Billy
all'arancia
Noi che le macchine avevano la targa nera..i numeri
bianchi..e la sigla della provincia in arancione!!
Noi che guardavamo allucinati il futuro nel Drive In
con i paninari
Noi che il Twix si chiamava Raider e faceva
competizione al Mars
Noi che abbiamo passato belle serate in bagno dopo
Colpo Grosso (per gli ometti!!!)
Noi che giocavamo col Super Tele
Noi che il tango costava ancora 5 mila lire e.. 'stai
sicuro che questo non vola...'
Noi che le All Star le compravi al mercato a 10.000
lire e c'erano le Nike Legend e le Clarck azzurre.
Noi che tiravamo le manine appiccicose delle patatine
sui capelli delle femmine
Noi che abbiamo avuto tutti il bomber blu/verde con
l'interno arancione e i miniciccioli nel taschino.
Noi che se eri bocciato in 3° media potevi arrivare
con il Fifty o il Cobra truccato ed eri un figo della
Madonna!!!
NOI CHE SIAMO ANCORA QUI E CERTE COSE LE ABBIAMO
DIMENTICATE E SORRIDIAMO QUANDO CE LE RICORDIAMO
NOI CHE SIAMO STATI QUESTE COSE E GLI ALTRI NON SANNO
COSA SI SONO PERSI!!!
QUESTA è LA NOSTRA STORIA...MANDALA A TUTTI I TUOI AMICI!!!!

Questo è un allegato ad una mail, che mi ha mandato Saibbo, che gliel'ha mandato la sua fidanzata, che gliel'ha mandato chissàcchi...
Grazie Saibbo...

sabato 17 novembre 2007

Segnalazione assurdità!!!

Ragazzi vi segnalo 2 assurdità:

1) Vi avevo detto che avevo un altro blog prima di questo, con l'indirizzo ignipott.blogspot.com. Bene. Io cercavo di cancellarlo, ma in un primo tempo Blogger non mi permetteva di cancellarlo. Ok. Poi l'ho cancellato. Pochi minuti fa la Luisella cosa scopre? Che a quell'indirizzo, rimasto vuoto dopo la cancellazione del mio blog, è comparso un altro blog, che si chiama "Ignipott" (nick mai comparso in rete prima che io lo inventassi)... e la cosa più assurda è che contiene molti dei post che io avevo scritto allora!... misteri del web...

2) Seguite questo link:
SI PUO CAMBIARE: La risurrezione di un bambino morto
... non è assolutamente quello che sembra dal titolo!
E' un blog che combatte l'OMOSESSUALITA' considerandola una malattia e un problema sociale e psichico!

Oggi pomeriggio mi sembra di avere le allucinazioni multimediali...

Grazie.

Oggi mi sento di ringraziare Dio.
Per una serie di cose che ultimamente in minima parte mi sono guadagnato.
Oggi voglio ringraziare Dio, perchè solo Lui sa smentire tutti e annullare tutti i pronostici e non mi riferisco affatto al post precedente sulle poesie... quelle sono cazzate.
Per ora giro per casa e ringrazio Dio, oggi ho voluto farlo pubblicamente, come quelli che se ne vanno a Stranamore e dicono alla loro ragazza che la amano.
Grazie Dio, per i guai che ho passato e che grazie a Te sono passati lasciando me e Luisella indenni, grazie per le tue coccole e per il coraggio che mi dai e per quella Tua mano che sento sulla mia spalla ogni attimo della mia vita.
Grazie anche a nome di Luisella, Tella, Patuta, Enzo, Pina, Rosa, Marcello, Pongo, Ciccio.
Ciao Gesù, ci sentiamo più tardi...

venerdì 16 novembre 2007

Doppio Colpo!

MMMINCHIA! Mi pubblicano un'altra poesia in un'altra raccolta!
Il primo era un editore di Palermo, quest'altro è di Roma!
Contento, contento, contento, anche perchè questa volta è una poesia che ha per tema l'amore, ed io ovviamente parlo di Luisella... e lei è felicissima.
Tartarugando arriverò alla Mondadori!
... seee...

Ragazzuoli, vi ho detto tempo fa che avrei aperto un blog nel quale postare i nostri scritti, un blog di amici nel quale ci si confronta... avete aderito in tanti... ma ora dove siete finiti?
Per ora è il buon Polle con la sua verve romantica che tiene tutto in piedi praticamente...
Minchiazza, siete dei voltagabbana!
Prima dite: "Io partecipo, io partecipo!" e poi siete scomparsi tutti!
...lo sapete che scherzo!
Però davvero, fatevi vedere nella Squadra dei Sogni... il link è in basso a destra.
Ciao belli, buona giornata, forza che già si sente profumo di weekend...

...e sta per finire un altro weekend... uh uh uh uh uh... se ne va coi gol in tele il weekend...

giovedì 15 novembre 2007

Cos'è la felicità?

Come dissero Albano e Romina è "mangiare un panino con dentro un bambino"?

mercoledì 14 novembre 2007

What if God was one of us...


Se Dio avesse un nome, quale sarebbe?
e lo pronunceresti davanti a lui?
se tu fossi di fronte a lui
e a tutta la sua gloria?
cosa gli chiederesti se avessi
una sola domanda a disposizione?

Dio é grande.
Dio é buono.
Cosa sarebbe se Dio fosse uno di noi?
semplicemente uno sciattone come uno di noi
semplicemente uno straniero sul bus
che cerca di ritrovare la strada di casa?

se Dio avesse un volto, a chi assomiglierebbe?
e lo vorresti vedere?
se vedere significa che dovresti credere
in cose come il paradiso, Gesù,
i Santi, e tutti I profeti?

Dio é grande.
Dio é buono.
cosa sarebbe se Dio fosse uno di noi?
semplicemente uno sciattone come uno di noi
semplicemente uno straniero sul bus
che cerca di ritrovare la strada di casa?

che cerca solo di ritrovare la strada di casa
tornare su in paradiso, tutto solo
nessuno chiamerebbe al telefono
se non il Papa, forse a Roma

Dio é grande.
Dio é buono.
Cosa sarebbe se Dio fosse uno di noi?
semplicemente uno sciattone come uno di noi
semplicemente uno straniero sul bus
che cerca di ritrovare la strada di casa?

che cerca di tornare a casa,
come una sacra pietra che rotola
torna su in paradiso, tutto solo
che cerca solamente di tornare a casa

nessuno chiamerebbe al telefono
se non in Papa, forse a Roma.

...io questa canzone la amo, amici miei...

martedì 13 novembre 2007

Punti di vista.

Figurina gentilmente inviatami dal Cav. Dott. Baron SergenteX...
A Sergè fatti sentire più spesso!

Ritorno al passato!


Questo è il mio cellulare, solo immaginatelo rosso... casse laterali dolby che da qualche giorno sparano...
I MITICI 883!
Ho caricato i primi 3 album dell'ex-duo Pezzali/Repetto:
- Hanno ucciso l'uomo ragno
- Nord Sud Ovest Est ( lo ricordate il balletto di Mauro?)
- La donna, il sogno e il grande incubo

Da 2 giorni ininterrottamente vado in giro per casa col cellulare che inonda l'aria di S'inkazza, Sei uno sfigato, Te la tiri, Non me la menare, Cumuli, etc...
Mi sento ritornato negli anni 90...
Minchia me la farei una capatina a trovare il piccolo gino di allora e mi farei volentieri pure un giorno di scuola, per vedere da grandi che si prova...
Ciao belli e buona giornata...

Quando torni a casa alle seeeeeeeeei... S'inkazza! S'inkazza!...

domenica 11 novembre 2007

sabato 10 novembre 2007

Poesia rubata.

Lo scoiattolo e il tarlo

Crunch lo scoiattolo

Vive nel cervello

Divora

I ricordi

Quelli radioattivi

Quelli che inquinano

La personalità

Il carattere

E trasformano

La tranquillità

In rabbia cattiva

Nociva.

Crunch permette la vita

Sottotono

Pseudovita

Permette

Che si dimentichi

Sgranocchiando

Legnate

Insulti

Suture.

Il tarlo

È il vicino di casa

Vive nel cuore

Che non scorda

Che vede le ferite

E sanguina

Incosciente.

Il tarlo ricorda

E di notte

Bussa forte

Dolore al petto

Balzi dal letto

Sudore di ghiaccio

E occhi sbarrati

Il tarlo avverte

Che è tutto lì

Ad aspettare

Ad attendere il risveglio

Della mente

Illusa.

Poesia rubata dalla mente di Luisella...

venerdì 9 novembre 2007

Riina e Provenzano.


Totò Riina e Bernardo Provenzano alias Totò u curtu e Binnu u tratturi...
Ma davvero lo Stato, la Polizia, i Media ci vogliono prendere per il culo?
Davvero pensano di avere sgominato la "Mafia"?
Ci fanno pure i filmini per le famigliole, maurizi costanzi, porte e porte, etc...
Ancora non ho capito se ci credono veramente a quello che dicono o se ce lo vogliono fare credere a noi.
Questi 2 anzianotti nelle foto li hanno presi, o meglio si sono fatti prendere, o meglio sono stati traditi da qualcuno, perchè vuol dire che ormai non contano più...
Sarà salito qualcun altro al potere evidentemente...
Ma Binnu che è stato latitante per 40 anni... non aveva la capacità di farlo per gli ultimi anni della sua vita?
Guardare la tv fa male all'autostima e all'intelletto, io l'ho sempre sostenuto.

giovedì 8 novembre 2007

Vedo i blog che camminano...

Oggi ho letto una riflessione interessante su un blog di un ragazzo che mi è sembrato molto intelligente, purtroppo non ricordo il nome del blog e neanche come ci sono arrivato... disdetta!
Diceva: "Io non sono un blog".
E' una frase di una semplicità paralizzante, ma che moltissime persone, anzi blog, ancora non capiscono...

martedì 6 novembre 2007

Il "PROFESSORONE"


Dicesi "PROFESSORONE", elemento di presunta origine umana, che una volta accomodatosi in cattedra acquisisce poteri paranormali di conoscenza assoluta.
Tipico atteggiamento del P. è quello di sostenere inveteratamente l'assoluta ignoranza del discente, che si reca agli esami al solo scopo di prenderlo per il culo... ma poi il P., vestendo i panni del suo diretto sottoposto (Dio), accorda al discepolo il beneficio dell'umiltà, concedendogli di bere alla fonte della sua sapienza, che d'altra parte non trova una logica spiegazione nè una derivazione plausibile.
Altro tipico comportamento del P. è quello di spiegare strafottendosene altamente del libro, ritenendo inferiori nella scala mentale i suoi autori, dunque il P. si tira generalmente 2 ore a parlare di cazzate che non stanno nè in cielo nè in terra, ovviamente pretendendo che il futuro esaminando studi le sue cazzate e non ciò che il 99,99 percento della comunità scientifica mondiale approva, con il risultato che l'IGNORANTONE genera IGNORANTONI...
Così è se vi pare...
Sennò niente laurea.

lunedì 5 novembre 2007

Le Signorine Incazzate.


Cristina Scabbia & Amy Lee
(Lacuna Coil) & (Evanescence)

Se non l'avete mai fatto, ascoltatele e poi mi dite.
Atmosfere glamour in un metal che da anni sembra un po' stantìo...

domenica 4 novembre 2007

Il mio computer è un po' vecchiotto...


Tempo fa l'ho formattato e ho dovuto comprare il sistema operativo IN CASSETTA per reinstallarlo...
Ma a voi vi si accende col pulsantino?
Il mio va a nafta e per accenderlo devo tirare il cordino... come un MOTOZAPPA...

Riflessioni ciulle delle 7:30.

sabato 3 novembre 2007

Io voglio vivere...

Stamattina, seduta nel mio “ufficio” leggo un post.

Non è necessario dire di chi e per chi fosse…

Uno sfogo? Un’incontinenza di parole (o di male parole)?

Una risposta alla cara autrice la debbo: credi pure quello che vuoi, pensa pure quello che vuoi su di me, su di noi…tanto la mia, la nostra vita continua ad essere esattamente come vogliamo che sia.

E la tua?


E poi una dedica, a chi lo sappiamo solo noi.


Una dedica che sa di mare pulito, di ricci freschi, di vita vissuta e amata in ogni sua sfaccettatura…

Forse scorre dentro il silenzio il senso
e il profilo della vita è tra le cose
e anche il buio serve ad immaginare
la ragione che ci invita a provare
so che può far bene anche gridare
per riscattare l'anima dal torpore
so che ad ingannarmi non è l'amore
perché voglio amare

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare a farmi male, voglio morire di te...
io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...

Contro il mio equilibrio sempre un po' precario
libero l'istinto, ciò che mi sostiene
emozione nuova senza nome
la ragione che ci invita a continuare
per questo problema non ho soluzione
io mi sento vittima e carceriere
so che ad ingannarmi non è l'amore
perché voglio amare

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...
io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...
io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...

Forse la coscienza, il senso della vita
sta in mezzo a mille notti o forse più
non servirà a tradire semplicemente amare
qualsiasi cosa che ti dà di più

Io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...
io voglio vivere, ma sulla pelle mia
io voglio amare e farmi male, voglio morire di te...





p.s. non sono richiesti commenti e illazioni da parte di chi ormai , per fortuna, non fa più parte della mia vita, anche perchè chi commenta avrà sicuramente il "carbone bagnato"!!!

Per Noi.

Per Noi

Quattro mani sventolate da una terrazza

Quattro mani dentro un’auto

Lacrime dolci

Otto mani che corrono verso il loro futuro

Otto occhi

Incantati

Quattro aliti e un filo…



Scritta ieri sull'onda di un arrivederci...

venerdì 2 novembre 2007

Licata (AG).


E' il mio paese.
Quando piove si sente odore di terra e di salsedine.
Quando c'è il sole invece comandano il gelsomino e la citronella.
Da 8 anni vivo a Palermo.
Mi sembra un'eternità...
Spero di ritornare un giorno, con un bel lavoro e un bel paio di calzoni nuovi...

giovedì 1 novembre 2007

Dott.ssa RosettaConPancetta!

Ragazzi, sicuramente avrete visto aggirarsi in questo blog RosettaConPancetta, al secolo Rosa Maria Caminiti... anzi DOTTORESSA ROSA MARIA CAMINITI!!! Dato che ieri si è laureata in Scienze Ambientali!
Una giornata quella di ieri davvero... davvero.
Sembra che ci siamo laureati un po' anche io, Luisella e Mr. Henry, dolce metà della Dottoressa.
Menu della serata di ieri:
-Aperitivo: cocktail alcolico (delizioso) e tartine varie e bruschette
-Antipasto: pesce affumicato vario, insalata di mare, cozze scoppiate.
-Primi: risotto alla marinara e caserecce con aragosta e tartufo.
-Secondi: dentice al sale con salsa agli agrumi, involtino di cernia, gamberoni.
-Sorbetto al limone
-Torta ai frutti di bosco.

Risultato: tanti e tanti bottoni di pantaloni distrutti.

C'era tanta bella gente, buona compagnia...

Insomma, se volete lasciarle un messaggio d'auguri, questo è il posto giusto.

martedì 30 ottobre 2007

Animali (noi o loro?).

Post copiato per intero da Simo, from La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro.
Leggete e riflettete...

Oggi ho letto questo, sono cose risapute anche se c'è chi fa finta di nulla....
ecco vi riporto pari pari quello che ho letto...
Perché non basta "sapere". Occorre vedere per poter raccontare a chi non vuole farlo.
Perché voglio si sappia e si faccia sapere l'orrendo dolore che sta dietro ai belli articoli di pregio in pelle e pelliccia, rifiniti, bordati in pelle e pelliccia, che riempiono le vetrine dei nostri negozi, che invadono i nostri grandi magazzini (un sacco ne ho visti all’Upim, alla Rinascente, importati dalla Cina), che debordano dalle bancarelle dei nostri mercati.Perché voglio che si pensi quando si sceglie un giaccone, un piumino, una borsa, un paio di guanti.
Per noi, per un regalo, magari per il prossimo Natale.
E non ci si possa dimenticare quello che qui si è visto o che io voglio comunque raccontare.
PER CHI NON VUOLE VEDERE. MA DEVE SAPERE

CINA. Animali. Bellissimi. Tipo procioni, tipo marmotta. Non me ne intendo. Grassi. Tenerissimi. Musi bellissimi. Tantissimi. In gabbie di filo di ferro. Strettissime.
Afferrati. Per la lunga coda stupenda. Sbattuti in terra una, due volte. Lasciati lì, a sobbalzare. Appena intontiti. CON CALMA, SENZA FRETTA, TAGLIATE LE 4 ZAMPINE. SEGATE.
Il piede dell'aguzzino che li schiaccia sul collo. Li inchioda al terreno. E SEMPRE CON CALMA, INCISI I MONCHERINI, AD UNO AD UNO.
Per preparare lo strappo. Lasciati lì. Ad aspettare.PRIMO PIANO SUL MUSO. SUGLI OCCHI DOLCISSIMI. CHE LUCCICANO. BRILLANO. SPALANCATI. OGNI TANTO SOCCHIUSI.

APPESI. SCUOIATI. CON CALMA. SENZA FRETTA.
Magari sospendendo il "lavoro" per voltarsi a dire qualcosa. A un altro aguzzino. E lui che sobbalza, si contorce, spalanca la bocca.
E il pelo fa fatica a staccarsi, a lasciare i piccoli corpi.
E poi la carcassa. Buttata su un carro. Su una montagna di corpi nudi.
E mi dico:"...è finita... finalmente è finita."Ma no, invece. Primo piano. Sulla carcassa di cui brillavano gli occhi.
Zoomata. Sul muso. Che spalanca la bocca.
Un'ultima ripresa, più d'insieme. In un altro sforzo, la povera testa scuoiata si alza, si gira. Si volta. Pare quasi a guardare lo scempio di quel che resta del suo corpo torturato.

Minuti e minuti che sono un'eternità. Un'agonia. Per me, che guardo soltanto. E per loro...?E poi ancora. E mi chiedo quand'è che finisce.
E POI E’ LA VOLTA DEI CANI. BELLISSIMI. PELO RIGOGLIOSO.
STESSA ORRIBILE SORTE. STESSA AGONIA INFINITA.
Quelli il cui pelo compriamo sereni.
Credendo all'etichetta, alla commessa che ci rassicura "E' coyote, asian jackall, marmotta"Come se, anche se volessimo crederle, coyote, sciacalli, marmotte fossero esenti dal dolore. Fossero cose. Animali torturati la cui pelliccia borda i cappucci delle nostre belle giacche a vento, dei nostri piumini e giacconi. Anche di marca. Di pregio.
Made in Italy, made in Usa, made in France. Di taglio perfetto. Dalle rifiniture precise. Esiste una legge in Italia. Per far stare tranquilli noi consumatori, si sa che è vietato importare pelli di cane e di gatto.
Peccato che in dogana vengano mistificate con nomi di fantasia o vengano dichiarate come volpi, agnello, lapin. Peccato che per scoprirne la reale natura ci vorrebbe ogni volta un costosissimo esame del DNA, che nessuno è disposto a pagare. Peccato che tutto questo pelo, di cane, di gatto o di qualsiasi altro animale costi una sofferenza atroce. Che neanche ci possiamo immaginare.
Il filmato prosegue. Animaletti deliziosi. Grandi e piccoli. Rinchiusi in attesa della loro sorte terribile. Uno sembra quasi giocare con un recipiente. Pare un piccolo orsetto, un cucciolo dalle movenze, bianco. Altri invece girano frenetici nelle loro prigioni. Disperati. Impazziti.

E POI TOCCA AI CONIGLI. Il famoso lapin, che acquistiamo tranquilli. Tanto, è il pelo dei conigli che mangiamo, che mangiano. Falso. Falsissimo. Guardare il filmato per credere. Appesi. Scuoiati vivi. Carcasse che si contorcono chissà ancora per quanto, dopo.
Tutto questo mi ha intristito e angosciato oltre ogni dire. Una giornata da dimenticare.Ma la mia pena è niente a confronto di quella degli attivisti animalisti che si sono costretti a filmare queste atrocità. Per farci sapere quanto dolore si nasconde dietro tanti bei capi d'abbigliamento. Per renderci consapevoli delle nostre scelte. Anche quelle che sembrano banali, dettate dall'impulso di un momento.

ED E' ZERO A CONFRONTO DI QUELLO CHE SOFFRONO QUESTI ANIMALI.

E' orribile vedere questo filmato. Ma ancora più orribile è contribuire a torturare questi animali, colpevoli della maledizione di possedere una bella pelliccia.

Anche se non vedete il video, vi prego di far girare questa mia il più possibile. E magari proprio fra chi, non essendo a contatto con realtà animaliste, non conosce e non sa quanto male una scelta irragionata fa agli "animali non umani".Grazie mille.

lunedì 29 ottobre 2007

Dove sei finito?


Io lo mangiavo mentre guardavo "Hello Spank" o magari "Carletto, il re dei mostri"... ovviamente toglievo il soldino di cioccolato, mangiavo la merendina e il soldino lo conservavo per la fine...
ah! Bei ricordi...

sabato 27 ottobre 2007

Dediche.

Una dedica...
a chi non sa da dove è partito
a chi non sa dove è arrivato
a chi non sa se arriverà mai
a chi non sa dove tornare
a chi non farà mai ritorno
a chi piangerà di dolore
a chi piangerà senza dolore
a chi ascolta pianoforti e intanto vive nella merda
a chi al merda se l'è cercata
a chi nella merda ci sguazza
a chi "se lo fa tanto così"
a chi apprezza uno sguardo
a chi assapora pure un bicchiere d'acqua.

venerdì 26 ottobre 2007

Contratto di edizione.

Ieri ho firmato il mio primo contratto di edizione.
Mi pubblicano una poesia in una raccolta, insieme a vari altri autori.
Fin da bambino sognavo di leggere il mio nome scritto su un libro... parliamoci chiaro, l'accordo non è niente di che, non mi danno niente per i diritti d'autore, inoltre mi sarebbe piaciuto pubblicare tutta la raccolta, si proprio quella che qui vi faccio scaricare gratuitamente... ma questa fetecchia di contratto per me ha un valore affettivo enorme, mi da la gioia di sapere che a qualcuno quello che scrivo piace...

Per ora mi stupisco di quanto "le cose della vita" possano cambiare rapidamente...

giovedì 25 ottobre 2007

Saga delle pulizie casalinghe terminata.
Vi avrò pure un po' spertugiato gli attributi, ma ora potete stare tranquilli...

Girando per il web ho incocciato questo sito:
CLINICA DELLA TIMIDEZZA ANCONA ::: Home Page :::
che mi sembra abbastanza curioso... organizzano pure degli incontri tipo "alcolisti anonimi" per i timidi.
Io onestamente penso che un po' di timidezza in una persona renda il carattere un tantino meno spigoloso e quindi più piacevole, nella sua pudicizia.
Il problema sopraggiunge quando si devia nel patologico, cioè quando la "timidezza patologica" impedisce i normali rapporti sociali e necessita una "cura farmacologica"...
Questi psichiatri! Che darebbero farmaci abbestia pure ai feti!

mercoledì 24 ottobre 2007

Sistemazione&Pulizia finite!

...finalmente cazzo! Ci siamo levati la vita, come si dice in Sicilia: abbiamo riportato alla semi-normalità una casa distrutta.

Sono davvero contento.

domenica 21 ottobre 2007

Domenica?

Domenica dedicata alla sistemazione della casa, che ci facendo esasperare...
Domenica dedicata a Tozzi Umberto... "gli altri siamo noi"...


venerdì 19 ottobre 2007

Detto&Fatto!

Nasce:

La Squadra dei Sogni

Chi vuole partecipare, mi mandi il suo indirizzo mail così spedisco l'invito a postare in totale autonomia.
Si accettano consigli e pareri sul nuovo blog...
Ciao amici.

giovedì 18 ottobre 2007

Proposta.

Se metto su un blog per Autori Emergenti di qualsiasi genere letterario, qualcuno aderisce?

mercoledì 17 ottobre 2007

2 blog da vedere.

Stamattina doppio post, sapete voglio rifarmi dell'assenza e voglio darvi 2 dritte interessanti.

PATUTA'S MIND
questo è il blog di una delle mie sorelline 14enni, 2 gemelle che hanno iniziato da poche settimane il quarto ginnasio... e aspettano un vostro incoraggiamento!

MySpace.com - Abbot Ritorba - IT - Rock / Altro - www.myspace.com/abbotritorba
questo invece è lo space di un favoloso gruppo rock messinese che non ha ancora trovato un produttore... del resto si sa che le cose belle vanno cercate, scovate e godute in silenzio.
Inoltre modestamente il vocalist è il fratello di una cara amica.

Fughe.

Quella che segue è una poesia che avevo scritto anni fa e contemporaneamente uno dei primi post di Radio Ignipott Indipendent.
La trovate nella raccolta Sospiri che, come vi ho già detto, potete scaricare seguendo il link sulla destra.

Fughe

Fuga d'amore
Fuga dal dolore
Fuga dal nulla
Fuga senza colore.
Fuga dai sentimenti
Fuga da noi stessi
Fuga e pentimenti
Fuga senza interessi.
La vita fugge
L’uomo fugge
I profumi volano via
Lascia che il tuo cuore stia
Vicino al mio
Nell’oblio di un abisso puro
Dove non c’è scuro.
Solo luce.


Questa tra le mie poesie è fra quelle che preferisco, mi piace il tema della Fuga: fuggiamo tutti per qualche motivo, fuggiamo dalla sofferenza, ci nascondiamo dai nostri sentimenti, affinchè essi non ci raggiungano e ci colpiscano, fuggiamo a volte da codardi altre senza un apparente motivo o per qualche ragione che la nostra testa non riesce a capire... ma intanto fuggiamo.
Buongiorno a tutti.