mercoledì 2 gennaio 2008

Er Signor Trilussa.


L'indovina de le carte1
- Pe' fa' le carte quanto t'ho da dà?
- Cinque lire. - Ecco qui; bada però
che m'haio da di' la pura verità...
- Nun dubbitate che ve la dirò.
Voi ciavete un amico che ve vô
imbrojà ne l'affari. - Nun pô sta2
perché l'affari adesso nu' li fo.
- Vostra moje v'inganna. - Ma va' là!
So' vedevo dar tempo der cuccù!3
- V'arimmojate. - E levete de qui!
Ce so' cascato e nun ce casco più!
- Vedo sur fante un certo nun so che...
Ve so' state arubbate... - Oh questo sì:
le cinque lire che t'ho dato a te.
1) La cartomante.
2) Non può essere vero.
3) Da tempo immemorabile.

10 commenti:

emily forlini ha detto...

Fantastico Trilussa!!!!
Un fantastico 2008!!!

:))

polle ha detto...

Trilussa mio! Beate te che te si fato fregà sole 5 lire... a me m'hanno fregato de più!!!
Un felice dumilaotto a tutti!

ginoilsalumiere ha detto...

Auguri a tutti!

toppe ha detto...

Ma io non lo so. Uno si trova un commento a firma Ginoilsalumiere, clicca e finisce su un blog rosato che odora di maiale, e pure all'ora di cena.
Ho fame.
E poi, Gino, d'unne si?

Inenarrabile ha detto...

Auguroni e stiamo attenti alle cartomanti che cinque lire c' hanno da servì pe' 'na semana :)

Mirtilla ha detto...

Iniziamo l'anno sciccosissimi...Trilussa e'una vera ciliegina sulla torta.
Mirtilla

ginoilsalumiere ha detto...

Auguri a toppe, inenarrabile, mirtilla...

P.S. Sugnu da Licata ma staiu a Paliemmu...

Killo ha detto...

Non ho lasciato figli in giro sto colpo..ah ah ah

simo ha detto...

voglio la ricetta
olive ascolane
- lonza farcita a tasca in salsa di cavoletti di bruxelles
- infornata di melenzane e peperoni, con pinoli e uvetta

grazie

ginoilsalumiere ha detto...

La ricetta di tutto???