sabato 8 marzo 2008

Circumnavigando la conoscenza...

Ascoltavo giorni fa la lezione di un professore che abilmente dal neuroblastoma è passato a parlare di un certo Zecharia Sitchin, per me fino ad allora sconosciuto...
Il professore ci ha parlato di un libro di questo tale, che in realtà è uno dei pochi al mondo che riesce a tradurre la scrittura dei Sumeri, intitolato "Il pianeta degli dei"... in poche parole questo è sicuro del fatto che il genere umano discenda da un incontro genetico nonchè fisico tra gli ominidi e gente venuta da Giove credo o da qualche altro pianeta.
Ovviamente il tutto è corredato da opinioni e prove tecniche.
A questo punto mi sono andato a leggere i Vangeli Apocrifi, scartati dal Consiglio di Nicea,... ragazzi vi assicuro che mi sono venuti non pochi dubbi sulla nostra religione e sull'idea di Dio e di Gesù in genere...

Cos'è per voi Dio... Chi è per voi Dio o Gesù...
Viene da noi o viene per noi...

Dubbi...

4 commenti:

Mirtilla ha detto...

che quesiti amletici che ci poni caro Gino....la spiritualita'siamo noi,coma le viviamo e come ne veniamo educati

Viviana B. ha detto...

Il bello della fede è che non deve essere supportata da prove scientifiche. La mia fede in Dio ed in Gesù non è più giusta nè più sbagliata della fede in Allah o in Budda... Come diceva Madre Teresa: "C'è un solo Dio, ed è Dio per tutti; è per questo importante che che ognuno appaia uguale dinnanzi a Lui. Ho sempre detto che dobbiamo aiutare un Indù a diventare un Indù migliore, un Musulmano a diventare un Musulmano migliore ed un Cattolico a diventare un Cattolico migliore". Grande donna, eh!
Per me dire "Dio" è come la parola "papà": io posso chiamarlo papà, quella stessa persona è "marito" per mia madre ed è "figlio" per mia nonna... Così Colui che per me è "Dio" per un altro può essere "Allah" o l'"illuminazione"... Ma è sempre Lui. Ciao! :)

ginoilsalumiere ha detto...

Parole sante cara Mirtilla...

Io sono d'accordo cone te, Viviana... io ho un mio Dio personalissimo, una sorta di commistione tra Gesù, Dio e Angelo Custode... tra l'altro gli do del tu e ci scherzo anche... psicopatico che non sono altro...

Penelope ha detto...

Sono daccordo con Viviana, per quanto riguarda la pari dignità delle religioni.
I dubbi possiamo averceli tutti, ciò che conta alla fine è ritrovare la strada del nostro cammino spirituale.
Molteplici sono le teorie,gli studi, le ipotesi, ma la Fede è sempre una ed una sola.